notizie
La ricetta per una scuola migliore? Valorizziamo il ruolo degli insegnanti
11/05/2016
Notizie

La ricetta per una scuola migliore? Valorizziamo il ruolo degli insegnanti

Molto spesso ci concentriamo solo sugli studenti o sui grandi vertici dell'istruzione, dimenticando che il cuore pulsante della scuola è la figura dell'insegnante. Riusciremo a recuperare quel collante di fiducia e collaborazione, tra insegnanti (e più in generale istituzione-scuola) e famiglie (più in generale società)?
LEGGI LA NEWS
notizie
Studenti di tutt’Italia a lezione di vino
29/03/2016
Notizie

Studenti di tutt’Italia a lezione di vino

IL Senatore Dario Stefano il 24 marzo ha presentato a palazzo Madama un disegno di legge che prevede un’ora obbligatoria a settimana sulla “Storia e civiltà del vino”. Questo nuovo progetto scolastico dovrebbe essere applicato in tutte le scuole elementari e medie italiane, finanziato con una copertura di 12,6 milioni di euro per la formazione degli insegnanti che dovrebbero occuparsi esclusivamente di questa nuova e inusuale materia.
LEGGI IL POST
notizie
Questa settimana la scuola italiana insegna l’integrazione
23/03/2016
Notizie

Questa settimana la scuola italiana insegna l’integrazione

In questa settimana fatta di episodi bui, ci fa bene ricordare quelle notizie che parlano di scuola, futuro e integrazione. Parliamo quindi di quelle notizie che questa settimana descrivono un’Italia che supera le barriere etniche e culturali e lo fa grazie alla scuola.
LEGGI IL POST
notizie
“No” ai compiti, “sì” a una scuola a misura dello studente
11/03/2016
Notizie

“No” ai compiti, “sì” a una scuola a misura dello studente

Un dirigente scolastico genovese ha lanciato una petizione sul sito change.org per abolire i compiti per casa durante la scuola dell’obbligo. Secondo Maurizio Parodi infatti, dirigente scolastico e coordinatore di Genitori Democratici, i compiti a casa son inutili e dannosi per gli studenti.
LEGGI IL POST
notizie
Petaloso: il talento di sbagliare
29/02/2016
Notizie

Petaloso: il talento di sbagliare

E’ importante insegnare ai bambini che la nostra non è una lingua morta, ma viva e cangiante, pronta ad arricchirsi sempre con nuove parole. L’insegnamento ancora più importante è però quello che rimane a Matteo e ai suoi compagni: dagli errori non solo si impara, si può anche creare qualcosa di nuovo.
LEGGI IL POST
notizie
Ricordando Umberto Eco. Quando disse agli studenti: “Imparate a memoria!”
22/02/2016
Notizie

Ricordando Umberto Eco. Quando disse agli studenti: “Imparate a memoria!”

Noi de La scuola con le Ali ci teniamo a ricordare invece quello che Eco rappresentava per la scuola e per l’apprendimento, rileggendo insieme ai nostri lettori la lettera che Umberto Eco scrisse per l’Espresso nel lontano 2014, in cui parlava direttamente al nipotino, dicendogli insistentemente: “Caro nipote, studia a memoria”. Una frase davvero controversa se si pensa a tutti i metodi alternativi che oggi vengono proposti per imparare, dalla Lim alla didattica capovolta.
LEGGI IL POST
notizie
E se gli studenti iniziassero la scuola all’una del pomeriggio
19/02/2016
Notizie

E se gli studenti iniziassero la scuola all’una del pomeriggio

Secondo alcuni ricercatori, gli studenti dovrebbero andare a scuola dopo le 9. Sarebbero più concentrati e passerebbero meno tempo davanti alla televisione. Lo diceva Finley Edwards, ricercatore del Colby College, nel 2012. E’ diventata realtà in una scuola del Surrey (Inghilterra)
LEGGI IL POST
notizie
The importance of being Earnest: gli studenti italiani parlano l’inglese
12/02/2016
Notizie

The importance of being Earnest: gli studenti italiani parlano l’inglese

Ascoltare e leggere non basta più per apprendere una lingua. Bisogna parlarla, immergersi nella sua pronuncia, metterla in pratica in un contesto stimolante e aperto, renderla parte integrante del nostro sistema di apprendimento e non considerarla solo come una delle tante altre materie da imparare. Non c’è bisogno di una scuola che dia più spazio alle lingue, ma che diventi essa stessa lo spazio della lingua e dello scambio culturale.
LEGGI IL POST
notizie
100 studenti in viaggio per la Giornata della Memoria: per non dimenticare
26/01/2016
Notizie

100 studenti in viaggio per la Giornata della Memoria: per non dimenticare

Esemplare è stata l’iniziativa del Ministero dell’Istruzione, che ha organizzato il Viaggio della Memoria verso Cracovia e i luoghi dove si sono perpetrati gli orrori della Shoah, come il campo di  sterminio di Birkenau e al museo di Auschwitz. Una delegazione di 100 studenti ha potuto prendere parte a questo viaggio verso il ricordo, insieme al ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, e alla Presidente della Camera, Laura Boldrini.
LEGGI IL POST
notizie
Studentessa di Pordenone tenta il suicidio: la scuola ascolti il suo grido d’aiuto.
20/01/2016
Notizie

Studentessa di Pordenone tenta il suicidio: la scuola ascolti il suo grido d’aiuto.

Parlando di suicidi o di tentati suicidi si corre sempre il rischio di banalizzare. Magari ricorrendo a luoghi comuni di dubbio gusto o raccontandolo con toni fin troppo sensazionalistici. Soprattutto si corre il rischio di strumentalizzare quello che è successo, che è e deve essere considerato prima di tutto come una scelta intima e personale, che una persona completamente estranea ai fatti non può di sicuro comprendere.
LEGGI IL POST