Il Manifesto

 

 

Etimologia della parola manifesto:

Dal latino manifĕstu, preso per mano, nel senso di ‘colto sul fatto’, ‘palese’ e ‘evidente’, per manifesto si intende ciò che rende noti i principi, i valori ispiratori e il programma alla base del quale si sviluppa un movimento politico, artistico o culturale.

La Scuola con le ali è un’iniziativa culturale promossa da insegnanti, genitori e studenti volta ad annunciare una visione nuova sulla scuola italiana attraverso:

• La ricerca e definizione di un nuovo modello pedagogico;

• L'identificazione di buone prassi nazionali ed internazionali esistenti nelle scuole;

• La promozione di nuove scuole fondate sulle buone prassi identificate e sul modello pedagogico proposto.

Lo scopo del progetto è suscitare ed accompagnare riflessioni sui cambiamenti necessari alla scuola per migliorare la società in cui viviamo, a partire dai principi ispiratori indicati nel libro:

“L'Italia è una repubblica democratica fondata sulla scuola” di Giordano Casonato.

 

PRINCIPI ISPIRATORI DELLA Scuola con le Ali

 

Libera: ovvero una scuola libera per famiglie e studenti, affinché quest’ultimi possano essere messi in grado di scegliere la propria istruzione e formazione sentendo valorizzati i propri talenti e le prime sappiano trovare la scuola più adatta alla personalità del proprio figlio.

Educativa: la crescita educativa delle giovani generazione è la sfida che attende la società; è necessario che la Scuola, quindi, crei una coscienza civica dentro un profondo senso di responsabilità, attraverso iniziative di carattere culturale e legami di fiducia tra scuola, famiglia e studenti.

Autonoma: la scuola realizza la propria autonomia attraverso la selezione diretta di professori qualificati e la scelta di un’offerta formativa adeguata al contesto in cui è inserita. E’ una scuola flessibile e aperta ai cambiamenti, che accoglie le novità in atto nella società e che ha una forte identità istituzionale all’interno del proprio contesto.

Lungimirante: la scuola che guarda al futuro prende decisioni attente allo sviluppo armonico emotivo e cognitivo della persona, in modo tale che gli educatori-insegnanti lavorino sia per generare significati nella vita degli studenti, sia per favorire lo sviluppo delle loro intelligenze multiple utili all'orientamento lavorativo.

Interculturale: la scuola deve avere un carattere interculturale e pertanto deve aprirsi ad un contesto di relazioni internazionali senza pregiudizi e con una mentalità attenta e accogliente alla diversità per favorire l'appartenenza alla cittadinanza mondiale.


La partecipazione alle discussioni del blog potrà contribuire a rendere dinamico il modello pedagogico proposto nel libro e a mettere in evidenza le buone prassi esistenti nelle scuole.

Oltre al blog il progetto si potrà realizzare anche grazie alla sezione 'angolo dei talenti' e 'con le ali'.

Il CTS garantirà la qualità dei contenuti, le regole di funzionamento del blog e l'identità dell'iniziativa culturale, nonché si farà promotore degli eventi ritenuti utili al raggiungimento dello scopo del blog.  

 

 

Per approfondire: significato della parola manifesto, clicca qui